Atri Sport

Morgana, ritorneremo in campo prima del 5 marzo

Il presidente del comitato regionale della F.I.G.C. intervenuto in diretta a Bordo Campo su Radio Doc ha assicurato la ripresa del campionato di Eccellenza già nel prossimo mese di febbraio

Redazione
25.01.2021 20:37

“Il mio obiettivo è quello di fare ripartire prima possibile tutta l’attività calcistica in Sicilia. Credo che aver fermato i dilettanti sia stato un atto di miopia incredibile. Ripartire è un dovere morale e sociale nei confronti di un sistema fondamentale per la nostra Nazione”.

Il presidente del comitato regionale della F.I.G.C. Sandro Morgana intervenuto questa sera in diretta a “Bordo Campo” su Radio Doc, ha affermato: “speriamo di riuscire a partire prima del 5 marzo. Abbiamo avuto una riunione nazionale proprio sabato scorso, faremo un ulteriore passaggio questa settimana, perché dal governo, dal ministero, devono arrivare risposte serie... certezze insomma”. Morgana ha quindi chiarito il concetto: “l’Eccellenza se tutto va per come deve andare, entro la fine di febbraio sono certo che ripartirà in sicurezza. Così facendo e con l’inserimento di qualche turno infrasettimanale, riusciremo a chiudere la stagione regolarmente. Per gli altri campionati, in considerazione che hanno format diversi, possono riprendere anche qualche settimana dopo”.

Entrando nei particolari e riferendosi al protocollo sanitario il presidente ha anche anticipato: “proprio oggi ho chiuso un accordo importante per i tamponi che verranno garantiti alle società siciliane ad un costo davvero accessibile, concorrenziale. Il ministro Spadafora ha dichiarato che i dilettanti devono tornare a giocare e saranno garantiti contributi per la ripresa dell’attività. Da parte nostra, ovvero come Comitato, abbiamo accantonato delle somme che saranno divise a tutte le società siciliane. Siamo quindi pronti a fare un grande sforzo per fa riprendere tutta l’attività. Di quello che dico sono assolutamente certo: i nostri campionati ripartiranno e completeremo la stagione”.

Ceron - Gay accuse via social, scatta l'indagine federale
Barresi, disponibili a ripartire. Dall'Igea non parte più nessuno