Serie D

Serie D, ancora una sconfitta per il Sant'Agata

Anche nel recupero con il Santa Maria Cilento la formazione di Giampà non è riuscita a muovere la classifica. Le ultime tre giornate saranno determinati per raggiungere la salvezza

09.06.2021 20:48

Niente da fare, il Sant’Agata ha deciso, in questo finale di campionato di complicarsi la vita. Nel recupero odierno contro il Santa Maria Cilento, avversario ormai senza alcuna motivazione, la formazione di Giampà ha rimediato una sconfitta: 2 – 0. La solita sterilità in fase offensiva, ovvero: poca concretezza in zona gol. Se poi ci aggiungiamo anche un pizzico di sfortuna, punizione di Tripicchio respinta dal palo, al contrario di quella di Maio che dopo la deviazione di Ferrara, ha toccato il montante e si è insaccata, il risultato è bello e spiegato. I padroni di casa sono andati in rete al 24’ con Maio ed hanno raddoppiato all’85’ con Maggio. In classifica non cambia nulla con i messinesi sempre a lottare per conquistare la salvezza.  

Santa Maria - Sant'Agata 2 - 0: 24' Maio, 85' Maggio.

SANTA MARIA: Polverino, Coulibaly (70' Chiariello), Pastore, De Gregorio (66' Romanelli), Bozzaotre, Simonetti, Maio, Lambiase (62' Konios), Capozzoli (49' V. Romano), Della Torre (51' Citro), Maggio. A disp.: Fezza, Foufoue, G. Romano, Tandara. All. Esposito.

SANT’AGATA: Ferrara, Gallo, La Gamba (83' Mancuso), Brugaletta, Franchina (66' Manno), Marcellino, Tripicchio, Fragapane (46' Dama); Bongiovanni (56' Gnicewicz), Caruso, Cicirello (46' Perkovic). A disp.: Bruno, Miruku, Mbengue, Cardella. All. Giampà.

ARBITRO: Vacca di Saronno (Coll.: Marucci-Fanara).

Questa la nuova Classifica

Igea, Barresi: "il prossimo anno giocheremo con i ragazzi"
Joy di Giuseppe Cascino si aggiudica la prima edizione dell'Eolian Cup