Eccellenza gir. B

Nebros a Viagrande tre punti firmati Traviglia

La formazione di Perdicucci espugna il campo catanese per 1 - 0. In classifica è ora a ridosso delle favorite per la D. Igea fermata da un guasto idrico

Redazione
24.10.2021 19:22

La Nebros sbanca Viagrande ancora una volta con una rete di Traviglia. Il giocatore di Perdicucci, a sette giorni di distanza (gol del pari domenica scorsa al De Simone di Siracusa), questo pomeriggio con una deviazione in mischia, al 21’ del primo tempo, ha deciso il match. La formazione messinese con questi 3 punti, sale a quota 13 in classifica, alle spalle delle favorite alla promozione in D.

Ieri, per un guasto all’impianto idrico del Bacigalupo non si è disputata Città di Taormina – Igea. E’ andata decisamente meglio al Ragusa che, sempre nella giornata di sabato, ha saputo che l’Aci Sant’Antonio, questo pomeriggio non si sarebbe presentata. Problemi societari che, così come quelli che sta vivendo l’Atl. Catania (fino ad oggi in campo solo per onor di firma), potrebbero falsare il campionato dopo appena 7 giornate. 

 

Questi i risultati della 7^ di andata


Acicatena-Carlentini: 2 – 0 (5' rig., 87' Kabangu); 
Leonzio-Virtus Ispica: 2 – 2 (2' Siclari, 69' Sowe, 84' Cannone 93' Hurtado);
Real Siracusa-Jonica: 1 – 2 (24' La Place, 76' Miraglia, 85' Pappalardo);
Viagrande-Nebros: 0 – 1 (21' Traviglia);
Ragusa-Aci Sant’Antonio: n.d.

Palazzolo-Santa Croce: 1 – 0 (27' Cirelli); 

Atl. Catania-Siracusa: 0 – 5 (2' Montagno, 15' Giordano, 22' Celin, 27' Pepe, 45' Fichera)

Taormina-Igea: Rinviata a data da destinarsi

 

Questa la nuova classifica:

Ragusa 19 punti; Igea* e Jonica 16; Città di Taormina* 15; Nebros e Fc Leonzio 13; Carlentini* 12; Real Siracusa Belvedere 10; Acicatena* 9; Palazzolo** 7; Città di Siracusa e Virtus Ispica 6; Santa Croce 4; Città di Viagrande 3; Aci Sant’Antonio** -1; Atletico Catania -2 (*) 1 gara in meno; (**) 2 gare in meno

 

Foto p.u. Asd Nebros - Pippo Perdicucci

Sant'Agata sconfitto a Giarre. A Biancavilla vince il vento
Orlandina finalmente è vittoria