Eccellenza gir. B

Igea 1946, in arrivo Isgrò e forse Lentini

La firma dell'attaccante esterno dovrebbe arrivane nei primi giorni del 2021. La punta centrale ex Milazzo l'ultimo obiettivo di mercato

Redazione
30.12.2020 19:28

Ultime ore del 2020, ultime ore di trattativa per portare Antonio Isgrò all’Igea 1946. L’accordo è in dirittura d’arrivo e molto probabilmente saranno i primi giorni del 2021, a riportare a casa il laterale d’attacco ex Potenza. Un “pallino” della dirigenza presieduta da Stefano Barresi, il 34enne nato a Milazzo ma Igeano d’adozione. Cresciuto calcisticamente al Mazzarrà (6 campionati tra promozione ed eccellenza), ha cominciato a vagare per i campi della provincia dopo i 25 anni, con la maglia della sua città ha già giocato, non consecutivamente, cinque stagioni: Due Torri, Tiger, Sant’Agata e Corigliano le altre tappe della carriera, prima della magica stagione in C a Potenza (23 presenze e 2 gol). Isgrò ritorna quindi all’Igea 1946 per permettere quel salto di qualità e soprattutto provare a raggiungere il sogno serie D. Ma la dirigenza barcellonese non vuole farsi trovare impreparata al ritorno in campo (difficile che avvenga nel mese di gennaio, n.d.r.), quindi dopo Maurizio Dall’Oglio e appunto Isgrò, ecco pronto un altro “colpo da novanta”. La prima punta che mister Giuseppe Furnari aspetta dovrebbe essere Antonio Lentini. Palermitano di 24 anni, Lentini in questa stagione è ancora legato Castiadas squadra dell’Eccellenza Sarda. Attaccante con la valigia, uno girovago del calcio dilettantistico, considerati i suoi trascorsi oltre che in Piemonte e Umbria, in diverse squadre siciliane tra cui: Panormus, Leonfortese, Paternò e Ragusa. Per Lentini nella stagione 2018/19, anche 12 presenze e 5 reti al Milazzo, sempre nel campionato di Eccellenza. Insomma, per l’Igea si prospetta un 2021 D…ciamo intrigante.

Foto Puccio Rotella anno 2014

Ministro Spadafora: "a gennaio niente tifosi allo stadio"
BUON ANNO