Eccellenza gir. B

Ripartenza Eccellenza ancora lontana. Oggi il Coni non ha deciso nulla

a tanto acclamata promozione non è avvenuta, poiché a quanto è dato sapere, il Coni, per approvarla, avrebbe dovuto ricevere una richiesta scritta da parte della FIGC.

Salvatore Pintaudi
23.02.2021 19:45

Incredibile ma c’è il nulla di fatto del Consiglio del Coni. 

La LND, i comitati regionali, le società di Eccellenza che aspettavano la data odierna, sono rimasti non poco delusi. Doveva essere il primo passo per la ripartenza del massimo torneo regionale, poiché etichettato di “interesse nazionale”, invece nulla. La tanto acclamata promozione non è avvenuta, poiché a quanto è dato sapere, il Coni, per approvarla, avrebbe dovuto ricevere una richiesta scritta da parte della FIGC. Richiesta che non è stata ancora formalizzata, perché sarebbe dovuta arrivare e passare attraverso il Consiglio Federale FIGC che però essendo sotto elezioni (svolte proprio ieri lunedì 22 febbraio), non si è svolto da quel 5 febbraio giorno nel quale è partita la richiesta da parte del Consiglio della Lnd.

Quindi si allunga l’attesa e conseguenza inevitabile, si potrebbero dilatare le tempistiche di una possibile ripartenza, “annunciata” ormai da quasi un mese.

Infatti il prossimo Consiglio Federale della Figc è in programma la prossima settimana, poi dovranno seguire ulteriori passaggi, Coni appunto, ma anche ministro dello Sport (che attualmente non c’è), solo dopo questa trafila burocratica, la Lnd potrà dare il via libera ai Comitati Regionali che dovranno individuare ognuno il proprio format e decidere le date. Senza dimenticare che bisognerà anche sottoscrivere e attuare il protocollo, che dovrebbe essere quello della Serie D, prima di partire con gli allenamenti collettivi.

Siamo sicuri che tutto potrà avvenire entro il prossimo imminente mese di marzo?

Serie D, il d.s. del Sant'Agata Ettore Meli "A Bordo Campo"
Serie D, accolto il ricorso del Sant'Agata per multa e diffida