Serie D

Pari del Sant'Agata a Rende, pareggiano anche le formazioni dello Stretto

Si sono giocate oggi le gare della 15^ giornata del campionato di Serie D. Tre le gare rinviate per covid. Acr Messina sempre al comando della graduatoria

Redazione
03.02.2021 16:43

Viaggia con il freno a mano tirato, almeno nelle zone alte della graduatoria, il girone I del campionato di serie D. Segna il passo la capolista Acr Messina che al Franco Scoglio, opposta al Licata, non è andata oltre il risultato ad occhiali: 0 – 0. Non ne approfitta l’Acireale che a Trapani contro il Dattilo ha rimediato la 4^ sconfitta stagionale: 3 – 2. A nulla è servita la rincorsa per acciuffare il 2 – 2, i locali hanno messo a segno con Manfrè, a 2’ dalla fine, la rete dei tre punti. Acciuffa il pari anche l’Fc Messina che ancora senza Rigoli in panchina, rimonta la rete di Bonanno, con il solito Arena al 39’ della ripresa.

Buon pari esterno per il Sant’Agata che impegnato sul difficile rettangolo di Rende, riesce a centrare il minimo sindacale. Da segnalare che i padroni di casa hanno sbagliato con Ferraro al 73’, un calcio di rigore. Uno 0 – 0 importantissimo per la squadra di Giampà, al terzo risultato utile consecutivo.

Questi i risultati della 15^ giornata

ACR MESSINA – LICATA: 0 – 0;

CASTROVILLARI - FC MESSINA: 1 – 1 (7’ rig. Bonanno, 39’ s.t. Arena);

DATTILO - CITTA DI ACIREALE: 3 – 2 (12’ Buffa, 15’ Bonfiglio, 33’ Terranova, 46’ Souare, 88’ Manfrè);

POL. SANTA MARIA CILENTO - CALCIO BIANCAVILLA: 3 – 0 (51’ Ragosta, 65’ Romano V., 88’ Romano G.);

RENDE - CITTA DI SANT’AGATA: 0 – 0;

TROINA - MARINA DI RAGUSA: 1 – 0 (23’ Berti);

Rinviate: Paternò – Rotonda, Roccella – Gelbison e San Luca – Cittanovese.

Classifica: Acr Messina 29 punti, Acireale** 23, Fc Messina*** 22, San Luca**, Gelbison** e Santa Maria* 21, Licata* e Dattilo*** 19, Paternò** 18, Castrovillari***, Cittanovese e Troina 16, Rotonda**** e Biancavilla 15, S. Agata 14, Rende 12, M. Ragusa*** e Roccella**** 10.

(*) numero di gare in meno

 

Acr Messina, quando la solidarietà batte la rivalità
Sant'Agata altro acquisto: Francesco Ficarra