Basket

Orlandina rimonta inutile, vince Mantova 81 - 87

Nella prima stagionale al PalaFantozzi la formazione di coach Cardani è battuta da Mantova. Tanti gli ex nella squadra lombarda

Redazione
10.10.2021 21:42

Capo d’Orlando si inchina alla dura legge degli ex e alla prima del PalaFantozzi è costretta a lasciare i due punti a Mantova. Esordio negativo quindi tra le mura amiche per l’Orlandina che lotta, ma non riesce ad avere la meglio della Staff Mantova: 81-87. Gara a strappi, ma lombardi avanti anche di 13 punti. Il -2 a cinque minuti dal termine, ha illuso i padroni di casa, nel finale però a fare la differenza è l'esperienza della formazione guidata dall’ex Gennaro Di Carlo. A proposito di ex: Stojanovic, Iannuzzi e Laganà, tra i migliori di Mantona, hanno chiuso in doppia cifra. Per Capo: King 27, Mack e Laganà 12, Poser 11. 

Torrenova sorride, battuta la Viola Reggio Calabria
Coppa Italia, all'Igea non basta il pari: va avanti il Taormina