Basket

Alma Patti terza sconfitta sonsecutiva

Stavolta è il Palagiaccio Firenze a fare bottino pieno al PalaSerranò nonostante l’ennesima prova generosa del gruppo rinnovato del presidente Attilio Scarcella.

Redazione
08.12.2021 18:45

Altra prova alla pari delle migliori, ma terza sconfitta consecutiva per l’Alma Basket Patti. Partita apertissima nonostante le differenze di classifica, Patti con solo una vittoria ha sfidato a viso aperto Firenze terza forza del campionato, dettando il passo della partita fino al terzo quarto. Milica Micovic trascina le siciliane insieme ad una ispirata Sara Iuliano, Firenze non è sempre ordinata in attacco ma riesce comunque e spesso a cavarsela grazie alle capacità offensiva di Marta Rossini (mvp del match con 23 punti) e l'onnipresenza di Flavia De Cassan (11 punti, 14 rimbalzi e 4 assist). Quando nel quarto quarto, proprio le toscane, riagganciano la parità dal +7 costruito delle padrone di casa con capitan Marta Verona, è De Marchi a farsi determinante e chiudere la contesa.

Sfortunato l’esordio di Liliana Miccio al PalaSerranò, ma è proprio la neo giocatrice pattese a parlare in conferenza stampa a fine gara.

“In Sicilia mi sento come a casa - ha spiegato la tiratrice campana - seguivo Patti già prima di arrivare. E’ una squadra aggressiva e che gioca su ritmi veloci, forse stasera è mancata un po’ d’intensità. Servirà del tempo anche per permettere al gruppo di assimilare l’ingresso mio e di Allegra (Botteghi ndr), ma è fuori di dubbio che possa andare meglio di questa sera”.

Al Sant'Agata il derby con il Paternò. Fc Messina prima rinuncia
Torrenova sconfitta a Ragusa