Eccellenza gir. B

Eccellenza, si riparte l'11 aprile, ma le defezioni continuano. Per l'Igea solo 6 gare prima dei play off

Ad oggi sono 6 le società che hanno ufficializzato la non partecipazione, ma altre starebbero per rinunciare.

Salvatore Pintaudi
27.03.2021 20:15

L’Eccellenza siciliana ripartirà domenica 11 aprile, le rinunce ad oggi, relativamente ai gironi A e B (come avevamo già scritto), sono: Parmonval, Pro Favara 1984 e Monreale Calcio (Girone A), e Nuova Pol. Acquedolci, Real Siracusa Belvedere e Santa Croce (Girone B). Stando al comunicato del Comitato Regionale: “le altre hanno comunicato, per le vie brevi, al Presidente del Comitato Regionale ed ai più stretti collaboratori la volontà di riprendere l’attività”, quindi, il resto al momento avrebbe dato l’ok. Ma sarà davvero così?  

In queste ore, dopo cioè che è stato ufficializzato il calendario dei rimanenti 9 turni (il comunicato è stato pubblicato proprio quest’oggi, sabato 27 marzo), così come le date delle due giornate che saranno dedicate ai recuperi (mercoledì 7 aprile 2021 e martedì 13 aprile 2021), da più parti cominciano ad arrivare notizie contrastanti. 

Sarebbero infatti diverse le società che ancora non hanno ripreso gli allenamenti e che potrebbero quindi aggiungersi alle 6 già citate. Questo perché “a conti fatti” i sodalizi che non hanno velleità di classifica, cioè di promozione in D, stanno ancora meditando. È il caso dell’Unitas Sciacca che dopo un primo poco convinto “sì”, si sarebbe tirata indietro. 

Ricordiamo che per chi non volesse riprendere il cammino sportivo in questa stagione non ci sarà penalizzazione di sorta: se ne riparlerà a settembre 2021 (covind-19 permettendo). 

La classifica per le restanti sarà rimodulata prima della partenza (di domenica 11 aprile), togliendo i punti conquistati contro le squadre assenti e facendo osservare il turno di riposo a chi ancora le deve incontrare. 

Ma facendo un calcolo spicciolo ecco che arriva il primo “piccolo dubbio”. Una a caso: l’Igea. Dei 9 turni restanti, realmente ne disputerà solo 6, considerato che ancora da calendario deve incontrare Nuova Pol. Acquedolci, Real Siracusa Belvedere e Santa Croce. Ovvero, le squadre che ad oggi hanno ringraziato e salutato la compagnia. 

Ma se a queste, prima del via o subito dopo, dovessero aggiungersene altre? E se cammin facendo dovessero arrivare anche le prime positività? E se dopo le prime gare, dovessero arrivare anche i primi risultati tennistici? 

Il campionato riparte, ma i dubbi rimangono e non sono pochi. 

Basket A2, Alma Patti ancora un rinvio per covid
Basket serie B, Torrenova corsara, battuta Fiorenzuola