Basket

Torrenova, "vorremmo cominciare il nuovo anno con una vittoria"

Il desiderio del presidente della Cestistica Torrenovese, Stefano Spirito in queste prime ore del 2021. Nel 2020 troppe giornate senza vittorie

Redazione
02.01.2021 12:05

«L'anno che sta arrivando, tra un anno passerà» cantava Lucio Dalla, ed in casa Fidelia Torrenova – come di consueto – è tempo di bilanci alla fine di quello che è stato un anno complicato, sportivamente e socialmente. A farli è il presidente della Cestistica Torrenovese, Stefano Spirito, al secondo anno di carica.

Presidente Spirito, che anno è stato?

«Credo sia riduttivo dire che sia stato complesso: la pandemia ha stravolto tutto il mondo, le nostre abitudini, il nostro modo di vivere e di approcciare alla vita, ha modificato anche il nostro vivere questo meraviglioso sport. Abbiamo iniziato e chiuso l’anno con due vittorie, ma il lungo “intervallo” ha complicato i piani societari. Nonostante questo siamo stati bravi a tenere duro, e dopo un momento di riflessione, ringraziando l’appoggio fondamentale dell’amministrazione comunale e dei nostri partner commerciali che nonostante il periodo generale di crisi non hanno fatto mancare il loro apporto, ci siamo rimessi tutti in marcia, coesi, con l’obiettivo di continuare a far bene. È chiaro che il coronavirus ci abbia condizionando tantissimo, penso ovviamente a due dei tanti fattori come i lunghi spostamenti, nonché la mancanza dei nostri tifosi al Palatorre, ma sono comunque ottimista riguardo alla continuazione della stagione 20/21: speriamo che il calo dei contagi e l’inizio della campagna di vaccinazione possa portare in breve tempo alla ripresa di una vita quanto più normale possibile».

Sportivamente, invece, qual è il suo augurio alla Cestistica Torrenovese?

«Vorremmo cominciare il nuovo anno con una vittoria così come ad inizio 2020. Nonostante il particolare periodo la società non si è mai fermata, ed anche in considerazione dei sacrifici che tutti abbiamo fatto continuiamo a credere in questo sogno che portiamo avanti con tantissima passione ed entusiasmo. In quest’anno anomalo stiamo partecipando per la seconda volta nella nostra storia al campionato di Serie B Nazionale, e credetemi che per Torrenova – una cittadina di poco più di 4000 abitanti – non è cosa da poco. Ci stiamo impegnando al massimo per mantenere la categoria e toglierci tante soddisfazioni. Abbiamo un roster molto bilanciato, guidato da coach Condello e composto da un mix di atleti giovani e di esperienza di assoluto valore, in grado di raggiungere il nostro obiettivo minimo rappresentato dal mantenimento della categoria. E poi sentiamo comunque l’affetto dei nostri tifosi, che ci seguono nonostante le distanze: a tutti coloro che ci seguono tramite i social ed i live streaming auguro che possano presto tornare a riempire di calore e colore il PalaTorre, per riprendere assieme a condividere le tante emozioni che abbiamo vissuto in questi anni. Buon 2021 a tutti»!

Alma Patti, il bilancio del 2020, e i buoni propositi del 2021
S.S. Milazzo, entrano nuovi soci ecco Giacomo Patanè