Atri Sport

Protocollo sanitario: la FIGC ci ripensa

Novità sui test rapidi. La LND chiarisce anche che in caso di più partite nella stessa settimana si dovrà effettuare un solo tampone

02.12.2020 20:15

In caso di disputa di più gare nel corso della stessa settimana il test settimanale va comunque effettuato prima della gara programmata nel fine settimana.

Questo è uno degli ultimi aggiornamenti sul protocollo sanitario della LND. La FIGC ha infatti pubblicato una nuova versione, con precisazioni in merito alla tipologia dei test utilizzabili e alla frequenza settimanale degli stessi,  per allenamenti e gare per le squadre partecipanti ai campionati nazionali della Lega Nazionale Dilettanti per la Stagione Sportiva 2020/2021 (Dipartimento Interregionale Maschile, Divisione Calcio a 5 maschile e femminile, Dipartimento Calcio Femminile) e al Campionato di Serie B femminile organizzato dalla Divisione Calcio Femminile della stessa FIGC.

Le novità riguardano i tamponi rapidi antigenici utilizzare per la ricerca del virus SARS-CoV-2, in alternativa ai Test molecolari PCR (comunque indispensabili quali test di conferma). Questi “quantitativi o semiquantitativi” in chemiluminescenza/fluorescenza, validati da studi scientifici che ne abbiano dimostrato elevata accuratezza e sensibilità, prevedendo l’inserimento obbligatorio di un test settimanale entro le 48/72 ore antecedenti la disputa della gara (in caso di disputa di più gare nel corso della stessa settimana il test settimanale va comunque effettuato prima della gara programmata nel fine settimana), per tutto il gruppo squadra, individuato dalle Società.

Il nuovo protocollo è disponibile: clicca qui

Pirotecnico 3 - 3 al Barbera. Catania tutto facile: 3 - 0
Sant'Agata da ieri nuovamente al lavoro