Serie D

Sant'Agata sconfitta che brucia

Tante recriminazioni contro la Cittanovese. S. Agata perde l'imbattibilità interna i calabresi restano da soli in vetta.

20.10.2020 17:59

CITTA’ DI SANT’AGATA  1

CITTANOVESE  2

CITTA’ DI S.AGATA: Ferrara, Franchina, Maggioli, Brugaletta, Balba (9’st Marcellino), Favo (20’ st Abayan), Camara, Giuffrida (9’st Gnicewicz), Cicirello, Ficarrotta (8’st Aveni), Perkoivc (41’st Romeo sv). A disp.: Basile, Marcellino, Miruku, Cardella, Costa. All. Mazzola

CITTANOVESE: Latella, Scuderi, Petrucci, Lo Nigro (16’st Rizzo), Cosenza (20’ Barillà), Fiumara, Miceli (33’st Isabella), Fusci, Dorato, Viola (41’Crucitti), Silenzi. A disp.: La Cagnina, Meola, Lo Sasso, Giorgio. All: Infantino.

ARBITRO: Mirabella di Napoli. Coll.: Aletta e Dell’Isola.

RETI: 21’ Viola (rig), 43’ Silenzi, 40’st Abayan (rig.)

SANT’AGATA MILITELLO: Il Città di Sant’Agata perde l’imbattibilità casalinga ad opera di una compatta Cittanovese che continua a comandare la classifica. Gara in salita per gli uomini di Ferrara (in tribuna per squalifica, n.d.c.), dopo 21’ già in svantaggio per un contestatissimo rigore. In chiusura di tempo il raddoppio che spezza le gambe ai locali che nella ripresa hanno costruito diverse palle gol.

L'Alma Patti brinda alla prima vittoria in A2
Acquedolci vittoria prestigiosa. Carrello super