Serie D

Sant'Agata da applausi

Al Fresina ancora una bella prova della formazione di Giampà che però deve lasciare i tre punti alla capolista Gelbison. Beffata a tempo scaduto l'Fc Messina

Redazione
14.11.2021 19:47

Calafiore illude il Sant’Agata che al cospetto della capolista Gelbison è costretta ad ammainare bandiera. Un successo in terra siciliana per la formazione di Vallo della Lucania che con i tre punti conquistati consolidare il primato, ma siciliani che escono a testa alta e confermano quanto di buono visto in questo inizio di stagione. Sant’Agata avanti al primo affondo: Catalano da centrocampo lancia uno scatenato Calafiore che elude con un pallonetto il portiere ospite, per depositare facilmente in rete. Il pari al 33’: Gagliardi sfrutta al meglio un buco nella retroguardia santagatese e da due passi, di piatto destro, mette alle spalle di Cannizzaro. I cilentani trovano il definitivo vantaggio con un’imbucata di Oggiano per il solito Gagliardi glaciale a toccare la sfera prima dell’uscita disperata del portiere. In questa occasione Cannizzaro si infortuna ed è costretto a lasciare il terreno di gioco. 

Fc Messina beffato in quel di Aversa a tempo ormai scaduto. Al 22' il vantaggio locale con Ndiaye, nella ripresa (33’) il pari di Gabionetta, la rete della vittoria locale arriva al 94' con La Monica.

Risultati della 11^ giornata


Sant'Agata-Gelbison 1-2

Santa Maria-Troina 2-1

Cavese-Portici 1-0

Acireale-San Luca 4-2

Cittanova-Licata 1-4

Trapani-Biancavilla 2-2

Real Aversa-Fc Messina 2-1

Rende-Castrovillari 1-0

Sancataldese-Giarre 1-0

Paternò-Lamezia Terme 0-2

CLASSIFICA:

Gelbison 29 punti; Lamezia Terme 25; Cavese 24; Acireale*22; Real Aversa 21; Santa Maria 20; Paternò 19; Cittanova 18; Sant'Agata 17; Licata 16; Portici 14; Trapani*, San Luca 13; Rende 11; Fc Messina 8; Castrovillari 7; Biancavilla, Sancataldese 6; Giarre 5; Troina 2. (*) 1 partita in meno.  

Foto pagina ufficiale Fb Città di Sant'Agata

 

                                                         

Alma Patti, orgoglio vincente
Tutto facile per Igea e Nebros. Pari nel big match