Serie D

Domenica da dimenticare per le messinesi. Acr Messina resta prima

Due sconfitte ed un pareggio per le tre rappresentanti della provincia nel massimo campionato dilettantistico. Unica nota positiva il primato confermato dell'Acr Messina

Redazione
10.01.2021 17:25

Domenica da dimenticare per le messinesi che nell’11^ del girone I della serie D, non riescono a vincere. L’Acr Messina è quella che seppur in zona “Cesarini”, comunque conquista il minimo sindacale: 1 – 1 a Castellabate (Sa), contro il Santa Maria. Al vantaggio dei campani al 17’ con Maggio, risponde al 92’ Criscì. Acr che con questo punto, mantiene la vetta della graduatoria. Malissimo l’Fc Messina che sul neutro di Sant’Agata non riesce a rimontare il vantaggio del Rotonda, 36’ Ferreira. Non riesce il “miracolo” a Mimmo Giampà, ed il città di Sant’Agata ritorna dal difficile campo di San Luca, con un nulla di fatto. I calabresi seppur in 10 dal 39’ per l’espulsione di Spinaci, riescono a mettere a segno due reti: 34’ Bruzzaniti, 86’ (rig.) Pelle. Gol della bandiera santagatese con Cicirello che al 92’ trasforma un rigore. Locali che hanno fallito anche un secondo tiro dalla bandierina con Leveque al minuto 86.

Di seguito il programma completo con i risultati e la classifica aggiornata.

RISULTATI: Messina-Rotonda 0-1 (Ferreira), Gelbison Cilento-Licata 1-1 (Coulibaly, Catalano), Paternò-Biancavilla 1-1 (La Piana, Lucarelli), Roccella-Cittanovese 0-2 (Cosenza, Napolitano), San Luca-S. Agata 2-1 (Bruzzaniti, Pelle, Cicirello), Santa Maria Cilento-ACR Messina 1-1 (Maggio, Crisci), Troina-Rende 2-0 (Ficarotta, Balistreri).

Rinviate: Castrovillari-Acireale; Dattilo-Marina di Ragusa.

CLASSIFICA: ACR Messina 22 punti, San Luca 21, Acireale 20 e FC Messina 20, Santa Maria, Licata e Gelbison 17, CIttanovese 16, Rotonda e Biancavilla 15, Paternò 14, Dattilo 13, Castrovillari 12, Roccella 10, S. Agata 9, Troina 8, Ragusa 5, Rende 2.

 

Alma Patti corsara: vittoria super a Firenze
Catania sconfitta e recriminazioni